La settimana attuale 100 anni fa!

Bezugsscheinverordnung Troppau, 3.4.1916

"La penuria di zucchero"

Dolce lusso

La guerra era ormai finita da mezz'anno, ma i prezzi dei viveri e dei generi considerati di lusso - come il caffé - continuavano a salire ed erano razionati. Proprio come durante la guerra, lo zucchero continuava ad essere quasi irriperibile.

Il quotidiano Innsbrucker Nachrichten del 22 maggio 1919 scrive:
"I seguito alle varie lamentele per via della mancanza di zucchero, abbiamo contattato le autorità competenti per conoscere il motivo dei ritardi nella distribuzione dell zucchero.
Ci dicono che lo zucchero che era da distribuire ad aprile verrà probabilmente distribuito la settimana prossima. Se le varie promesse saranno mantenute, é probabile che persino i contingenti previsti per maggio potranno essere consegnati.
I motivi per questi ritardi sono da ricercare nella nostra valuta debole. Per via dell'aggio molto elevato, lo zucchero cubano é fuori questione e le trattative con lo stato cecoslovacco sono state concluse solo recentemente, ma le condizioni sono vincolanti solo per due mesi.
Ma le pretese [cecoslovacche] per queste forniture superano i prezzi d'acquisto attuali, bisogna quindi temere che la popolazione [...] austriaca dovrà quindi compiere ulteriori e maggiori sacrifici.
Va menzionato che i cechi richiedono compensazioni [in natura], come per esempio bestiame tirolese [...]"





Immagine: Regolamento annonario della città di Troppau (3.4.1916) – public domain

 



[22.05.2019 Thomas Sinha]
Um diesen Artikel auf Deutsch zu lesen, bitte hier klicken

Altri articoli di questa categoria