La settimana attuale 100 anni fa!

Telefon- und Telegrafenzentrale Trient
Centralino telegrafico e telefonico di Trento

"Vendita di lampadine da parte delle Etschwerke"

Bolzano, città high tech

Già nel 1861 grazie all'impegno del suo sindaco, Dr. Joseph Streiter, la città di Bolzano venne munita di un impianto di illuminazione a gas. Nel 1898 un'azienda dei comuni di Merano e Bolzano, le Etschwerke, attivarono la centrale idroelettrica di Töll (Tel):
I primi giornalisti italiani che giunsero a Bolzano dopo la prima guerra mondiale erano sorpresi, parzialmente persino invidiosi, dell'efficienza delle rete elettrica in una città di tal dimensione ridotta.

Il quotidiano Bozner Nachrichten del 31 maggio 1919 scrive:
"Le scorte di lampadine erano quasi esaurite, ma ore le Etschwerke sono riuscite a far portare delle lampadine, che erano ad Innsbruck, per le quali l'importazione era stata autorizzata, ma ancora soggetta a formalità. Il negozio delle Etschwerke sarà chiuso per l'immagazzinamento sabato, 31 di questo mese:
Da lunedí, 2 giugno, gli orari di apertura saranno quelli abituali."






Immagine: Centralino telegrafico e telefonico di Trento (durante la prima guerra mondiale) – fonte: K.u.k. Kriegspressequartier, public domain

 



[31.05.2019 Thomas Sinha]
Um diesen Artikel auf Deutsch zu lesen, bitte hier klicken

Altri articoli di questa categoria