La settimana attuale 100 anni fa!

K.u.k. Kraftwagen Werkstätte, Villach

Il commercio tirolese

La divisione del Tirolo si delinea anche in campo economico

La chiusura del Brennero da parte di truppe di occupazione italiane, le forti limitazioni alla corrispondenza, l'introduzione della lira in Sudtirolo e l'inefficienza delle poste italiane ebbero conseguenze drastiche sul commercio in Tirolo.

Il 9 luglio 1919 il quotidiano Innsbrucker Nachrichten scrive:
"L'adempimento alle obbligazioni da parte di commercianti della circoscrizione della camera di commercio di Bolzano.
Chi ha crediti nei confronti di commercianti della circoscrizione della camera di commercio di Bolzano sappia che la corrispondenza con l'Austria tedesca attualmente viaggia tre settimane, la spedizione di merci o denaro verso l'Austria via posta è impossibile, inoltre non sono possibili i bonifici [...]. Questo non è dovuto alla malafedem, ma all'impossibilità oggettiva di eseguire tali pagamenti. I creditori lo tengano presente."




Immagine: Officina militare, Villach - durante la guerra (public domain)





[9.07.2019 Thomas Sinha]
Um diesen Artikel auf Deutsch zu lesen, bitte hier klicken

Altri articoli di questa categoria