La settimana attuale 100 anni fa!

Blick von Gries nach Bozen
Vista da Gries verso Bolzano

Sciopero generale

Protesta contro la pace imposta

L'imminente divisione del Tirolo non preoccupava solo i tirolesi. Vi furono manifestazioni di simpatia in tutta Europa. Nonostante le misure repressive delle truppe d'occupazione italiane, venne organizzato uno sciopero generale in Sudtirolo.

Il quotidiano bolzanino Der Tiroler del 23 luglio 1919 scrive:
"Lo sciopero generale nel Sudtirolo tedesco.
Il 21 luglio tutto il Sudtirolo tedesco a scioperato per protestare contro la pace imposta. Lo sciopero, al quale hanno aderito tutti i partiti, ha avuto luogo ovunque fosse possibile. A Bolzano si è fermata ogni attività in tutte le aziende: tutti i negozi e attività professionali, le banche e le tipografie erano chiuse. Le osterie erano chiuse, fatta eccezione per una breve attività tra mezzogionro e le sei pomeridiane. La luce elettrica è rimasta disattivata dalle sei di mattina fino alle otto di sera. Solo le ferrovie, che sono gestite dalle autorità italiane e la posta sono rimaste attive [...] Durante tutta la giornata Bolzano è rimatsa deserta. Non vi sono stati tumulti. Così come a Bolzano hanno anche scioperato Bressanone, Merano, Brunico e gli altri luoghi del Sudtirolo tedesco."





Collage: Vista da Gries verso Bolzano (sfondo, ca. 1890)





[23.07.2019 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria