La settimana attuale 100 anni fa!

Die Neue Zeitung, Wien (Vienna) 23.10.1918

"L’influenza spagnuola ha fatto 20 milioni di vittime"

Una pandemia mondiale

La cosiddetta "influenza spagnola" o "grande influenza" causò la morte di milioni di persone a livello mondiale tra il 1918 e 1920. Anche se probabilmente ebbe origine negli Stati Uniti, da dove arrivò in Francia mediante le navi trasporto truppe, la stampa spagnola fu la prima a scriverne, visto che la Spagna neutrale non aveva imposto una censura di guerra.
Anche in Tirolo la pandemia aveva causato molti decessi, tanto che le scuole e le sale cinematografiche dovettero essere chiuse temporaneamente.

Il Nuovo Trentino del 9 ottobre 1919 scrive:
"L’influenza spagnuola ha fatto 20 milioni di vittime
Vengono pubblicate statistiche dalle quali risulta che l’ultima epidemia d’influenza in quattordici mesi ha mietuto tre volte le vittime che fece la guerra mondiale in oltre quattro anni.
Oltre venti milioni di persone sono morte, ossia la settantesima parte dell’umanità."

 





Immagine: "Un bambino malato di influenza viene portato all'ospedale dagli infermieri cittadini" – fonte: Die Neue Zeitung, Vienna 23.10.1918



[09.10.2019 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria