La settimana attuale 100 anni fa!

Hände
mani

"Un gesto caritatevole per Natale"

L’Associazione San Vincenzo chiede donazioni

L’approvvigionamento alimentare della popolazione tirolese a nord e a sud del Brennero era insufficiente anche un anno dopo la fine della guerra. L’inflazione molto elevata peggiorò la situazione. Varie organizzazioni caritatevoli cercavano di mitigare le sofferenze dei bisognosi.

Il quotidiano Allgemeiner Tiroler Anzeiger del 22 dicembre 1919 scrive:
“Richiesta di donazioni natalizie da parte del St. Vinzenz-Verein [Associazione San Vincenzo] di Hötting [presso Innsbruck] a favore dei bisognosi di Hötting.
Da 51 anni l’associazione è riuscita a dare dei doni natalizi ai meno abbienti, senza dover mai ricorrere a fondi pubblici.
Quest’anno però il rincaro ci impedisce di dare un piccolo dono natalizio alle famiglie bisognose, prive del padre, senza mettere a repentaglio l’aiuto settimanale a loro favore, visto che molte famiglie non riescono ad utilizzare i buoni delle tessere annonarie, dato che i prezzi sono troppo elevati.
Chiunque abbia un cuore tenero, è pregato di aiutarci con una donazione di denaro o cibo, per poter condividere una gioia natalizia con questi poveri.
Grazie in anticipo!”






Immagine: mani - public domain

 

 



[22.12.2019 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria