La settimana attuale 100 anni fa!

Brot
pane

Continuano a mancare i viveri

Gli svizzeri e i bavaresi aiutano i tirolesi

I tirolesi - soprattutto quelli a nord del Brennero - soffrivano molto per la mancanza di viveri nel dopoguerra. In Svizzera e in Baviera vennero organizzate azioni umanitarie per aiutare i nordtirolesi: gli elvetici istituirono mense per i poveri, i bavaresi invece accolsero bambini bisognosi.

Uno sguardo al quotidiano Allgemeiner Tiroler Anzeiger del 30 gennaio 1920 dà immediatamente un'idea della situazione:
"Azione spedizione di bambini ad Augsburg [Augusta]. I bambini destinati ad Augsburg per rimettersi in forze, dovranno presentarsi alla stazione ferroviaria Westbahnhof sabato, 31 gennaio alle 6 di mattina."

Poche righe sotto:
"La vendita di carote e barbabietole avviene quotidianamente nella capannone comunale per la vendita del pesce.

Minestra svizzera. La distribuzione delle tessere per la mensa per i poveri non avviene in base ai distretti cittadini, ma in base alle mense. [...]"



Immagine: pane - public domain





[30.1.2020 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria