La settimana attuale 100 anni fa!

Spende
Offerta

"La fame in Nordtirolo"

Raccolta di offerte a favore dei bisognosi

La penuria di cibo nel dopoguerra fu sentita particolarmente dai tirolesi al nord del Brennero. Per questo motivo bavaresi e sudtirolesi accolsero bambini bisognosi di Innsbruck.

La gravità della situazione nordtirolese si evince anche da un appello rivolto a tutti i sudtirolesi pubblicato sul Bozner Nachrichten del 4 marzo 1920 per la raccolta di fondi:
"La fame in Nordtirolo
Il sindaco di Innsbruck, Wilhelm Greil, il primo marzo ha rivolto il seguente appello alla popolazione:
'Concittadini!
Tutti avevamo sperato che dopo la pace le condizioni di vita si sarebbero migliorate, ma ci eravamo sbagliati. Durante tutta la guerra la mancanza di viveri e di generi di prima necessità è stata talmente grave e i prezzi talmente elevati come oggi. [...] Urgono aiuti. [...]'
Questo grido d'aiuto è chiaro e forte. Ognuno di noi potrà dare sostegno con qualche lira. [...]"

 





Immagine: Offerta - public domain





[4.3.2020 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria