La settimana attuale 100 anni fa!

Ansitz von Pretz, Bozen
Villa Pretz, Bolzano

L'architetto Clemens Holzmeister viene nominato maestro

Il primo gradino della sua carriera

Clemens Holzmeister nacque nel 1886 come figlio di emigrati tirolesi ritornati dal Brasile. Dopo essersi diplomato a Innsbruck, andò a studiare alla Technische Hochschule a Vienna. Dopo aver completato il dottorato di ricerca nel 1919 - con una tesi sull'abbazia cistercense di Stams - per via delle difficoltà economiche divenne maestro alla Staatsgewerbeschule [istituto tecnico statale] di Innsbruck. Nel 1920 divenne insegnante di ruolo. Il quotidiano Allgemeiner Tiroler Anzeiger del 17. maggio 1920 scrive:
"Nomina. Il sottosegretario per il commercio, l'industria e l'edilizia ha nominato l'ingegnere Dr. Klemens [sic] Holzmeister insegnante di ruolo alla Staatsgewerbeschule di Innsbruck."

Poco dopo la carriera di Holzmeister decollò. Nel 1924 si mise in società con il suo vecchio amico Luis Trenker - dopo diventato famoso come alpinista e film-maker - e con lui progettò il complesso residenziale Klösterlegrund a Gries, l'Hotel Adler a Ortisei, l'Hotel Drei Zinnen a Sesto e la Villa Pretz a Bolzano.

Sfondò come architetto dopo la realizzazione della "Feuerhalle Simmering" al cimitero centrale di Vienna: Divenne professore all'Accademia delle Belle Arti di Vienna. Dopo l'Anschluss nel 1938 venne allontanato dall'accademia e andò in Turchia, dove lavorò come architetto fino al 1954. Nel 1954 diventò nuovamente professore all'Accademia delle Belle Arti e già nel 1955 nominato rettore. Morì a Hallein nel 1983.

 





Weblinks:

https://de.wikipedia.org/wiki/Clemens_Holzmeister
http://www.tecneum.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=605
https://austria-forum.org/af/AEIOU/Holzmeister,_Clemens
https://de.wikipedia.org/wiki/Villa_Pretz





Collage: foto di Clemens Holzmeister; Villa Pretz – fonte: Die Bau- und Werkkunst. Monatsschrift für alle Gebiete der Architektur und angewandten Kunst, Ottobre 1930, pagina 10.

 

 



[17.5.2020 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria