La settimana attuale 100 anni fa!

Der Tiroler, 21.10.1920

Vivo interesse dei nordtirolesi nei confronti del Sudtirolo

"Il quotidiano più importante del sud"

L'unità territoriale del Tirolo venne frantumata il 10 ottobre 1920, dopo secoli di storia comune. Il Tirolo settentrionale e orientale rimasero con l'Austria, il Sudtirolo/Sudtirolo tedesco (Deutschsüdtirol) e il Tirolo di lingua italiana/Trentino dovettero essere ceduti all'Italia.

Nel Tirolo settentrionale e orientale l'interesse al destino dei propri conterranei nel sud era grande, come si evince da un annuncio sul quotidiano di Innsbruck Allgemeiner Tiroler Anzeiger del 21 ottobre 1920:
"Nordtirolesi!
Chi si interessa degli avvenimenti politici ed economici in Sudtirolo, legga il quotidiano più importante del sud: il 'Tiroler'.
È acquistabile a Innsbruck nei seguenti luoghi: Zeitungsverwaltung Tyrolia, Maximilianstr. Nr. 9, […]
Inoltre può essere letto nei seguenti pubblici esercizi: [...]
Può essere abonnato presso la cassa principale della casa editrice Tyrolia, Maximilianstraße Nr. 9, 2. piano, porta 1."

Il quotidiano bolzanino Der Tiroler venne censurato dalle autorità italiane a partire da autunno 1918. Dopo l'ascesa del fascismo, la censura divenne sempre più restrittiva, fino a che il giornale dovette cessare le proprie attività nell'ottobre del 1925.





Immagine: Der Tiroler, prima pagina del 21.10.1920




[21.10.2020 Thomas Sinha]

Altri articoli di questa categoria