La settimana attuale 100 anni fa!

Teatro Sociale
https://www.comune.trento.it/Aree-tematiche/Turismo/Visitare/Altri-siti-di-interesse-turistico/Teatro-Sociale

Niente teatro nella Settimana Santa

E’ cosa notoria il forte legame con la tradizione, ma soprattutto il profondo senso di religiosità del popolo trentino

Nel 1921 la Settimana Santa cadeva alla fine di marzo. Proprio in quei giorni al Teatro Sociale di Trento vi erano in cartellone diverse repliche di una commedia, portata in scena da una compagnia fiorentina piuttosto famosa in tutto il Regno d'Italia. Tuttavia, soprattutto verso la fine della tournée, la presenza di spettatori alle rappresentazioni fu davvero molto scarsa. Come mai? Il motivo era abbastanza palese. Infatti il quotidiano "Il Nuovo Trentino" del 26 marzo scrive:

"Il commiato di questa compagnia – veramente insuperabile in quanto agli artisti, se anche, come abbiamo rilevato ancora, più tosto monotona in quanto al repertorio – è stato veramente malinconico: gli è mancata cioè quell'adesione del pubblico che un teatro come quello del Novelli [...] poteva giustamente attendersi. Di chi la colpa? Oh forse non della dolce stagione e nemmeno della concomitanza di troppi altri spettacoli o divertimenti e nemmeno della già mentovata monotonia del teatro fiorentino, ma più tosto di coloro che, pur conoscendoli, non hanno creduto di tener conto dei costumi del popolo trentino, il quale, si sa, in omaggio alle sue credenze profondamente cristiane, il mercoledì e specie il giovedì santo non va a teatro".

Con l'annessione al Regno d'Italia del Tirolo meridionale, quindi, non è avvenuto solo un cambio da un Stato ad un altro. La popolazione locale ha dovuto anche prendere consapevolezza di una diversa attenzione nei confronti della religiosità e soprattutto di un diverso rapporto con la Chiesa cattolica. Nel nostro territorio, infatti, questo era un aspetto di grande importanza, non così nel Regno d'Italia, quantomeno fino alla stipulazione dei Patti Lateranensi, segnando quindi una netta contrapposizione fra i due territori.

[01.04.2021 Astrid Panizza]

Altri articoli di questa categoria