Accadeva questa settimana 100 anni fa

Fonte: Pixabay

La nuova Legge penale

Dopo l'annessione italiana delle parti meridionali del Tirolo, avvenuta l'8 ottobre 1920, le varie aree di amministrazione e giurisdizione furono solo successivamente adattate a quelle del Regno d'Italia.

In questi giorni ricorre il centenario dell'introduzione del diritto penale italiano nelle attuali Province di Trento e Bolzano, che a suo tempo costituirono la cosidetta “Venezia Tridentina”. Questo segnò un ulteriore importante passo di integrazione nello Stato italiano e gettò anche le basi per l’applicazione delle leggi fasciste che seguirono.

Il Bozner Tagblatt ne parla nel numero del 27/28 maggio:

"Introduzione del diritto penale italiano il 1° luglio. Da Roma, il 26 maggio, si apprende: Le voci secondo cui l'introduzione delle leggi penali italiane nella Venezia Tridentina sarebbe stata nuovamente rinviata sono infondate. Il governo ha già preso le disposizioni necessarie affinché le leggi penali possano essere introdotte il 1° luglio senza ulteriori indugi.”

Astrid Panizza

panizza.astrid@gmail.com

Altri articoli di questa categoria